POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

sabato, dicembre 26

Recensione di Angela Fabbri del libro Una nuova stagione di Tommaso Mondelli



Lettera a Tommaso (da Pensionata a Pensionato)
in riferimento al libro “ Una nuova stagione. La vita ricomincia con la pensione “ di Tommaso Mondelli.

Anche se in questo libro ci sono solo date (che saranno certamente servite a lei per fissare i ricordi) e eventi eclatanti della sua vita e apparentemente nulla di quotidiano, c’è un filo conduttore che ho sentito: il passare del tempo nel fisico di un essere umano.

Volta a volta, per accenni, ho vissuto con lei l’assommarsi degli anni, l’indebolirsi delle gambe (‘mi accorgevo di camminare più adagio’), la necessità di supporti esterni (i figli, in qualche caso la carrozzella) e di conseguenza la rinuncia a nuove imprese (l’esame di avvocatura).

Il corpo entra nel forzato distacco dalle cose, non più raggiungibili da soli con le proprie sole forze e con il solo scatto della propria decisione (che pur ci ha messo in moto, e che moto!, prima) e se ne resta sorpresi.
Ma l’avventura della mente continua.

Grazie, Tommaso, per averlo scritto. Forse, ricordando questo accurato resoconto, mi sentirò meno sola nella mia prossima vecchiaia.

Angela


p.s. Siamo andati in pensione alla stessa età: 59 anni.

2 commenti:

  1. Bella lettera! Aggiungo un ps anch'io! Pure Carlo è andato in pensione a 59 anni! Che coincidenza!
    Dani

    RispondiElimina
  2. Ho appena finito di leggere la biografia di Tommaso e mi sono lasciata travolgere dal suo senso instancabile di vivere la vita. Un ammirevole uomo che apprezza a pieno il suo tempo concesso. Quando lo senti fagli i miei complimenti e l' augurio che possa continuare così per altrettanto tempo fruttifero.
    Mariella Oppio Maiocchi

    RispondiElimina