POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

domenica, dicembre 13

Presentazione de UNA NUOVA STAGIONE di Tommaso Mondelli








venerdì 11 dicembre 2015
Tommaso Mondelli - Una nuova stagione



Autore: Tommaso Mondelli
Titolo: Una nuova stagione – La vita ricomincia con la pensione
Editore: L’ArgoLibro
Prefazione di Danila Oppio
Anno di pubblicazione: 2015
Numero pagine: 114
Copertina: a colori, cartoncino brossurato
Formato: 14,5x21
Prezzo di copertina euro 10,00
Spese di spedizione euro 3,63 (raccomandata postale)
Per contattare l’autore: mondellitommaso.19@gmail.com
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 

La frase scelta che conclude “Una nuova stagione” di Tommaso Mondelli è dello scrittore britannico Aldous Leonard Huxley: “L’esperienza non è ciò che accade a un uomo. È ciò che un uomo fa di ciò che accade a lui.”
Parole che si adattano perfettamente alla pubblicazione più recente di Tommaso Mondelli: “Una nuova stagione” ci parla di come l’autore, che dal 1919 continua a vivere un’esistenza sicuramente eccezionale per una serie di motivi, ha vissuto e continua a vivere gli anni post-pensionamento.
Anni intensissimi quanto e forse più di quelli lavorativi, e già in questo troviamo una “eccezionalità” che è molto difficile riscontrare altrove. Tantissimi libri pubblicati di poesia, saggistica, memorie; ben tre lauree (giurisprudenza, lettere e filosofia) conseguite presso l’Ateneo di Torino; viaggi, nuove conoscenze, concorsi letterari, collaborazioni artistiche… e questo solo per citare alcuni dei “capitoli” della nuova vita che Tommaso Mondelli ha voluto e ha saputo coltivare.

La “nuova stagione”, quindi, è un limpidissimo inno alla passione per la Vita nella sua accezione più ampia. Decenni vissuti – ed è qui la particolarità che la rende interessante anche per il lettore – con tutta l’attenzione di chi non attraversa la vita lasciandosi andare alla “sottile” comodità dei luoghi comuni, ma ricerca incessantemente e instancabilmente la verità nascosta dietro il singolo evento. La “curiosità ad oltranza” di chi scrive, che anche in quest’opera si esprime sia in prosa che in versi, si proietta oltre le pagine e investe chi legge, “smuovendo” moltissimo la curiosità. Non è forse, questo, un dono immenso?

Quanto sopra, la presentazione e recensione dell'Editore L'ArgoLibro


Nessun commento:

Posta un commento